Hosting condiviso: sei sicuro di sapere dove ti trovi ?

Molte volte quando parliamo di hosting condiviso ci viene in mente una tariffa annua da pagare per il posto dove è “parcheggiato” il nostro sito web.

Ironia a parte, questo è formalmente il concetto che sta dietro allo spazio hosting condiviso: un luogo –non ben definito- dove il nostro sito è parcheggiato assieme a molti altri siti web.

La scelta dello spazio hosting è molto importante –a volte fondamentale- quando decidiamo di iniziare un progetto.

Se nell’idea di sviluppo si decide di utilizzare WordPress –per esempio- la scelta di un hosting performante è quasi d’obbligo.

Ma quali sono le caratteristiche che dovrebbe avere questo hosting?

Beh sicuramente un sistema di auto-backup in modo da poter ripristinare il sito se dovessero esserci attacchi hacker che compromettono l’intero sistema.

Altra caratteristica è l’uso -da parte della Società che fornisce il servizio- di dischi SSD performanti, che permettano traffico illimitato verso il sito web, se si prevedono molte visite.

Inoltre assicuratevi che venga rilasciato il Certificato SSL.

Questo documento assicura che le informazioni sensibili fornite dagli utenti sul web (come password, dati personali e numeri di carte di credito) rimangano riservate e non vengano in alcun modo intercettate da terze parti; questo avviene grazie a una comunicazione criptata tra il client server e il server web.

Questi sono solo alcuni degli aspetti da tenere conto, quando si sceglie lo spazio che ospiterà il vostro nuovo progetto online.

Il consiglio è quindi di discuterne con lo sviluppatore o l’Agenzia che seguirà il lavoro, in modo da prendere la scelta migliore e non dover pagare un abbonamento annuale che poi rischia di non essere funzionale alle vostre esigenze.

Spesso infatti, i siti web subiscono attacchi hacker non perché sono obsoleti, ma poiché “risiedono” in spazi condivisi con altri siti non proprio in regola o pericolosi.

Questa informazione non viene veicolata dalla società di hosting e può mettere a repentaglio la sicurezza del sito stesso.

Esistono dei mezzi per controllare e prevenire questo tipo di situazioni.

Restate sintonizzati.. approfondiremo in uno dei prossimi articoli!

Condividi questo articolo:
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.